E’ oramai tutto troppo complicato, e’ una rogna continua. Qualsiasi cosa, anche la piu’ semplice e’ avvolta in un iter assurdo e genera complicazioni su complicazioni. Sprechiamo gran parte del nostro tempo a dirimere ostacoli e in tutto questo contesto ostativo sguazza l’incompetenza nel superarli. Il sistema si sta autodistruggendo e si confida nell’ intelligenza digitale per salvarlo. AHAHAHAH ma ci rendiamo conto che senza input ponderati e validi di natura umana l’ intelligenza artificiale non conclude una beata mazza?

Posted by:Sandro Geromin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.