Femmine e maschi di ogni eta’ utilizzano il termine CAZZO con consuetudine. E’ entrato nel linguaggio comune seppure per tanti anni fosse stato relegato nell’ambito delle parole fuori luogo, essendo un termine che definisce l’organo maschile al posto di quello scientifico, PENE, ma in forma rozza, gergalmente inappropriata. Ma CAZZO ormai viene usato negli intercalare, in sostituto breve a un inciso altrimenti esprimibile con piu’ lunghe spiegazioni, CAZZO significa tutto e niente e rischia di diventare la parola piu’ utilizzata dagli italiani.

Forse perche’ oramai gli italiani si sono resi conto di essere in una situazione del CAZZO difficilmente spiegabile e da cui non si torna indietro come vorrebbero; in fondo l’umanita’ è proprio iniziata grazie a un CAZZO.

Posted by:Sandro Geromin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.