Gianluigi Paragone ci ha creduto a un movimento serio, onesto, che voleva sovvertire il sistema partendo dalle politiche europee e dal sostegno alle piccole imprese.

Con lui molti altri, soprattutto elettori e sostenitori. Ma il disegno di natura opposta gli fu piu’ chiaro dal momento in cui vennero a galla fatti eclatanti come il sostegno alla nuova commissione UE.

Personalmente a me fu chiaro gia’ prima delle elezioni nazionali del 2018, ne scrissi gia’ allora di peste e di crude su un movimento che si stava riposizionando con una classe dirigente fatta da opportunisti ipocriti e per giunta incapaci.

Ma torniamo a Paragone, sorvoliamo sul fatto che avesse l’ ambizione di uscire dalla sua Gabbia per farsi un giro in parlamento e pensiamo innanzitutto che essendo lui un professionista affermato dell’informazione possa vedere in modo obiettivo le cose dall’interno e da vicino senza essere preda dell’ansia da stipendio. Quello che sta descrivendo in questi giorni e ‘ un disastro senza precedenti che riguarda una forza pilitica che nel giro di pochissimo tempo e’ riuscita a tradire tutto ma proprio tutto. Non sto a ridescrivere neanche il contesto, anche perche’ mi viene proprio il voltascomaco solo a pensarci ,ma vi invito a leggere o ad ascoltare le sue dichiarazioni.

Quello che invece mi sento di dire essere oggi il problema maggiore visto che e’ palese l’obbrobrio di questo governo tenuto in piedi da quel movimento lo diro’ usando una metafora: Avete presente lo SLIME, quella gelatina che si usava per giocare e qualsiasi movimento tu facessi tenendola in mano non riuscivi mai a staccartela del tutto? ecco quella roba li e’ il problema.

Posted by:Sandro Geromin

2 replies on “MILANO: PARAGONE NON CI STA

  1. Mi meraviglio degli italiani che li hanno votati ! I menefreghisti e bandierine ! Sono gli stessi che oggi voterebbero le Sardine ! Inutile il lamentarsi degli Italiani…dalle mie parti si dice “Mal che se vol no’ iol” cioè “male che si vuole non duole’ .AMEN !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.