Siamo agli sgoccioli? Conte e di Maio si faranno i loro partiti in un nuovo sistema proporzionale per partecipare ad un nuovo giro di giostra?

Potrebbe essere questo un ipotetico scenario ora che il movimento implode e il suo garante si sta stufando dell’ assurdo giochino che ha costruito. Costui se riuscisse ad ottenere garanzie per se e per il suo figliolo potrebbe officiare il funerale della sua creatura. Conte fonderebbe l’ ennesimo partitino che il proporzionale accoglierebbe a braccia aperte collocandolo nella galassia PD, mentre Di Maio ne farebbe un altro tentando di farlo entrare nella galassia leghista e bypassando per principio tutti i doppi mandati di questo mondo senza neppure scomodare Russeau. E tutti i grullini? In buona parte sfanculati salvo i fedelissimi di entrambi che entreranno nei due schieramenti.

E l’Europa? troppo debole e bollita per riuscire a continuare a sostenere il quadro attuale di un paese politicamente folle come il nostro. Siamo arrivati oramai al punto in cui tutto crolla, establishment incluso, per dinamiche economiche mondiali e siamo arrivati al punto in cui politici e burocrati stanno valutando di salvare il salvabile trovandosi una collocazione per il futuro.

Proprio come i due in oggetto.

Staremo a vedere.

Posted by:Sandro Geromin

Commenta: