Non mi piacciono i CASINISTI, quelli che iniziano tante cose e non ne portano a compimento nessuna. Nemmeno quelli che manifestano considerazione nei tuoi confronti perche’ gli servi e poi scompaiono. Ci sono persone in guerra con se stesse perche’ forse hanno anche sofferto situazioni nell’infanzia e cercano l’affermazione a tutti i costi; essi fanno danni soprattutto se grazie all’ambizione ottengono il potere. Solitamente si contornano di “mezzeseghe”’ per aumentare la loro autostima che poi sono i primi a TRADIRLI quando li vedono vacillare.

Cari amici miei, io sono per l’identita’ pura basata su un percorso che si costruisce mattone su mattone e non scendo a compromessi se non per la costruzione di un edificio importante in cui possa disporre di un attico, in cantina non ci voglio e posso stare se quell’edificio con sacrificio l’ho progettato e pure costruito!

Non servono “mezzeseghe” e padroni ma seri piani da condividere fra menti pensanti.

Posted by:Maurizio Paoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.